1783188
13 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > RASSEGNA STAMPA

JUNIORES: GRASSINA CON AFFANNO SULLA RIGNANESE 3-2. IN GOAL MARGUERITE E DOPPIETTA DI BIGAZZI

21-11-2009 - RASSEGNA STAMPA
GRASSINA - RIGNANESE 3 - 2
GRASSINA: Palazzini, Bigazzi, Poretti (65´ Pallini), Carnasciali (55´ Gonnelli), Meli,Pirazzoli (46´ Starnino), Goretti, Pisani, Liscia (15´ Marguerite), Tacconi, Lescai - Allenatore: Berchielli - A disp. Magnelli, Forte, Gatteschi
RIGNANESE: Grossi, Coli (56´ Privitera), Galletti, Albasini, Tonielli, Bettucci, Ricceri (46´ Ballabio), Degli Innocenti (58´ Resti), Katsarski, Caponnetto, Di Bartolomeo - Allenatore: Toti - A disp. Bruni, Bianchi, Margiacchi, Benvenuti
Arbitro: Greco di Firenze
Reti: 16´ Katsarski, 31´ e 58´ Bigazzi (rig.), 37´ Marguerite, 68´ Galletti (rig.)
Il Grassina, secondo in classifica, affronta la Rignanese senza la necessaria concentrazione ed offre agli ospiti, sulla cui panchina siede per la seconda volta Marco Toti, l´opportunità di mettersi in bella evidenza e di passare anche in vantaggio complice l´indecisione di un Palazzini non certo "in giornata". L´esclusione in difesa di Gonnelli a favore di Carnasciali, reduce da un lungo stop per infortunio, e, soprattutto, quella di Starnino condizionano non poco l´ assetto della squadra rossoverde. Neppure l´innesto di Tacconi, giocatore in forza stabile alla prima squadra, riesce a dare maggiore incisività alla manovra. Non giova alla causa rossoverde l´infortunio patito da Liscia già al 5´ su una azione in area rignanese che ha fatto gridare al rigore i tifosi rossoverdi. Il giocatore è rimasto a lungo dolorante ai bordi del campo e la sua sostituzione con Marguerite non è stata certo tempestiva lasciando il Grassina in dieci per circa dieci minuti. Al 16´ Palazzini si fa sorprendere da un tiro dalla distanza, certamente non imprendibile, di Katsarski e la Rignanese passa in vantaggio. La squadra locale è in "bambola" e la Rignanese è più viva anche se è incapace di organizzare un buon gioco e si affida spesso a lunghi lanci dalle retrovie. Dopo che al 18´ Goretti era stato pericolo con un colpo di testa giunge al 31´ l´occasione per il pareggio. Poretti mette un pallone in area ospite: il tiro incoccia sulla mano di un difensore e l´arbitro indica il dischetto fra le proteste bianco verdi. Si porta sul dichetto Bigazzi che con freddezza realizza il goal del pareggio. Prende coraggio il Grassina e al 37´ passa in vantaggio: Goretti trova al centro Marguerite che batte imparabilmente il bravo Grossi. La Rignanese continua con veloci ripartenze a cercare il pareggio e ci va vicino al 39´ con Caponnetto e poco dopo con Katsarski che brucia sul tempo Carnasciali e per poco non batte un ancora una volta l´incerto Palazzini.
Al rientro dagli spogliatoi Starnino prende il posto del claudicante Pirazzoli mentre per la Rignanese Toti sostituisce Ricceri con Privitera. Sicuramente l´ingresso in campo di Starnino cambia il volto alla gara: le sue veloci incursioni mettono in imbarazzo capitan Bettucci e compagni. Goretti e Marguerite sono autentiche spine nel fianco dei valdarnesi . Marguerite lanciato a rete al 50´ subisce un contatto sospetto al limite dell´area di rigore su cui un incerto ed affaticato sig. Greco sorvola. In rapida successione Goretti offre il pallone a Marguerite la cui conclusione non è precisa e subito dopo su calcio dalla bandierina imbecca sempre l´attaccante di Berchielli ma stavolta alla conclusione si oppone Grossi. Meli per due volte si presenta solo davanti al portiere ma le sue conclusioni sono di poco fuori ( 66´). E´ un buon momento per il Grassina che ha molte occasioni per chiudere la gara. Grida vendetta la palla sprecata di testa da Tacconi ben imbeccato da un ottimo Pisani. Ci vuole però un nuovo calcio di rigore stavolta sacrosanto per portare il risultato sul 3 a 1. Al 58´ Marguerite imprendibile è pronto a concludere a rete. Grossi lo atterra. E´ rigore e ne consegue l´espulsione del portiere. Sul dischetto ancora Bigazzi che nuovamente realizza con freddezza. Nel frattempo fra i pali della porta ospite è entrato Resti. Non sta a guardare la squadra di mister Toti che benché in inferiorità numerica cerca di riaprire la gara. Al 61´ bella rovesciata di Caponnetto che chiama in causa per la deviazione in calcio d´angolo Palazzini. Il Grassina si addormenta sugli allori e l´iniziativa passa ai bianco verdi di Rignano. Al 68´ un contrasto in area su Caponnetto fa decretare l´ennesimo calcio di rigore. Dal dischetto Galletti non si fa sfuggire l´occasione per portare la propria squadra sul 2 - 3. La gara si innervosisce. L´arbitro è quasi più stanco dei giocatori e la sua mobilità sul campo ne risente. Logico quindi che molti dei suoi interventi siano più dovuti alle lamentele di giocatori e dirigenti che da situazioni realmente dallo stesso controllate. Comunque la gara si spenge con il vantaggio locale. Solo il tempo per l´espulsione di Goretti che becca il secondo giallo per aver calciato in rete il pallone dopo un fischio, peraltro tardivo, del sig. Greco.
Da Subbiano giunge notizia che la "lepre" Chimera è stata fermata sullo 0-0. Il Grassina si porta quindi a quattro punti dalla vetta della classifica e rimpiange i due punti lasciati sabato a Cavriglia.


Fonte: Calciopiu´
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account