1783188
30 Settembre 2020
news

IN ZONA CESARINI IL GRASSINA RIBALTA IL RISULTATO. PRIMA BERTI POI BERAGNOLI REGALANO I TRE PUNTI AI BABY ROSSOVERDI.

26-03-2017 19:28 - dicono di noi....
GRASSINA: Paoletti, Stella, Befani, Bianchi (80´ Amoddio), Conti, Beragnoli, Bagnoli, Caschetto, Bruni, Torrini, Berti - A disp. Carlucci, Badii, Murras, Maccari, Khodin, Spinello
All. Rocchini
N.S. CHIUSI: Battaglini, Serafini (77´ Brunetti), Fanfano, Giustini, Mazzuoli, Bindi, Franchi, Cerofolini ((70´ Scichilone), Bastianelli, Nikolla (90´ Feri), Dongarrà - Adisp. Raileanu, Tallo, Iwaki, Pallanti
All. Magara
ARBITRO: Martini (Laici, Curri) del Valdarno
RETI: 15´ Bastianelli, 90´ Berti, 94´ Beragnoli.

La gara che vedeva opposti i rossoverdi in lotta per la zona play off ai ragazzi della N.S. Chiusi quasi fuori dalla lotta play out è stata giocata su buoni ritmi e abbastanza divertente, anche se le vere occasioni da gol non sono state poi tante. Il Chiusi va in rete nella prima parte di gara e cerca di gestire con accortezza il tentativo del Grassina di recuperare il risultato. Lo fa abbastanza bene fino al termine quando in piena zona "cesarini" i locali piazzano l´uno due che regala loro i tre punti. Da notare che Rocchini manda in campo ben cinque "quote" che poi con l´entrata in campo di Amoddio al posto di Bianchi, diventano sei. Due inoltre i ragazzi del ´96 nelle file dei rossoverdi: una formazione davvero baby. In difesa rientrava dopo un lungo infortunio Beragnoli mentre a centrocampo tornava fin dall´inizio Caschetto. Due rientri importanti: Beragnoli oltre a fornire una buona prestazione mette anche il sigillo che vale i tre punti, mentre Caschetto orchestra alla grande la manovra grassinese per gran parte della gara e ha il merito di crossare dalla bandierina il pallone allo stesso Beragnoli.
Parte meglio la squadra ospite che si rende pericolosa già al 9´ per poi passare in vantaggio al 15´ quando Bastianelli è bravo a deviare di testa in rete il pallone su tiro dalla bandierina sorprendendo la difesa rossoverde. Nei primi minuti si segnalano due ammonizioni "imbarazzanti" per simulazioni lontane dalle aree di rigore comminate dall´arbitro sig. Martini a Torrini e Bindi: boh!!!. Il Grassina cerca subito di reagire alla rete di Bastianelli e lo fa con Bagnoli che da dentro l´area di rigore ospite con un gran tiro sfiora la traversa. Il Chiusi si rinchiude nella propria metà campo e questa sarà la strategia adottata fino alla fine della gara. Il Grassina è troppo debole in attacco per superare l´attenta difesa ospite, almeno fino al 90´. Manca un po´ quest´oggi l´apporto del bomber Bruni. Così il Grassina si porta spesso dalle parti di Battaglini come al 28´ quando dopo una bella triangolazione Caschetto-Berti-Bruni quest´ultimo va al tiro senza inquadrare però la porta. Al 38´ invece la conclusione di Torrini su assist di Berti viene intercettata da un difensore. Al 42´ sempre Bruni su punizione dai venti metri mette di poco al lato.
Nella ripresa la gara non cambia. Sembra che il Grassina debba andare in gol da un momento all´altro ma i tifosi rossoverdi man mano che scorre il tempo cominciano a dubitare della possibilità di recuperare almeno il pareggio. Al 54´ calcio di punizione per il Chiusi. Al tiro va Dongarrà: Paoletti para. Lo stesso portierone locale per poco non combina un guaio favorendo gli attaccanti ospiti ma la difesa recupera e anzi dalla successiva ripartenza ne esce un tiro velenoso di Berti lanciato da Stella. Chiusi pericoloso al 68´ ma stavolta è bravo Stella ad anticipare tutti di testa. Passa nemmeno un minuto ed il Grassina va al tiro con Berti che scambia bene il pallone con Bruni. La conclusione stavolta inquadra la porta ma è troppo centrale e agevola la deviazione in angolo di Battaglini. Al 78´ Dongarrà salta Stella e si presenta davanti a Paoletti il tiro è debole e il portiere para. Viene nel frattempo espulso per proteste mister Rocchini. Quando sta scadendo il tempo regolamentare e dopo che l´Arbitro ha concesso cinque minuti di recupero, il Grassina riesce in quello che fino a quel momento non era riuscito a fare e, nello spazio di quattro minuti, prima pareggia i conti e poi piazza la stoccata vincente. Al 90´ il nuovo entrato Amoddio crossa dalla linea laterale per Berti che, appostato davanti alla porta, anticipa tutti e depone il pallone in rete. La gioa dei rossoverdi si trasforma in delirio quando quattro minuti dopo Caschetto dalla bandierina mette in area il pallone per Beragnoli appostato sul secondo palo. Il rientrante giovane centrale rossoverde non si fa pregare e batte nuovamente Battaglini.

Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio