1783188
04 Dicembre 2020
news

Monterosi-Grassina: il racconto

15-09-2019 21:29 - ultimissime dalla sede
Entrare nella storia, l'abbiamo fatto nel modo giusto. Già, perchè se ottieni la tua prima vittoria in Serie D dopo oltre vent'anni e lo fai espugnando il campo della capolista, probabilmente si tratta di una di quelle giornate da incorniciare per sempre. Monterosi-Grassina è una storia di sofferenza, tenacia e, in un certo senso, di "rivincita". Si erano dette tante cose sul precedente pareggio rossoverde col Bastia e sul poco cinismo dei ragazzi di Innocenti: ecco che allora, a Monterosi, il Grassina segna al primo tiro nello specchio, grazie alla bomba da fuori del mai domo Leo Torrini. Un gol che vale tre punti, che supera gli assalti dei laziali- qualitativamente dotati, forse meno incisivi rispetto alle precedenti uscite- e che esalta le scelte tecniche di mister Innocenti, che non si è accontentato di portare a casa il pari, ma, una volta accertata la superiorità numerica per l'espulsione del biancorosso Petti, ha provato a vincerla. E ci è riuscito.
Ma andiamo con ordine, per dovere di cronaca. Il primo tempo presenta uno sterile possesso laziale, con il Monterosi che si vede annullare un gol per fuorigioco verso la mezz'ora e i rossoverdi che si fanno vedere solo con un tentativo da fuori di Bellini (alto): una prima frazione contratta, caratterizzata dallo studio reciproco. Nella ripresa i padroni di casa alzano pericolosamente i giri del motore con Roberti che prima colpisce un palo (53') e poi mette fuori di poco (56'). Ma le sliding doors del match devono ancora arrivare. Minuto sessantuno: Petti (già ammonito) mette giù Bigica con un fallo tattico e si guadagna il secondo giallo. Il Grassina, ritrovatosi in superiorità numerica, prova a vincere: Innocenti inserisce Benvenuti e Leporatti per spingere con più vigore, e ha ragione lui. Al 64' un cross lungo dalla sinistra viene addomesticato da Marzierli che favorisce l'inserimento di Torrini: tiro di prima, palla che finisce al sette, esultanza sfrenata sotto lo spicchio rossoverde. Da qua comincia un'altra gara: il Monterosi, ferito, alza la pressione e inserisce altre due punte, ma l'unico tiro realmente pericoloso (che porta ancora la firma di Roberti) viene respinto da un Burzagli perfetto. Triplice fischio, gioia rossoverde: vittoria che sa di compattezza e forza di volontà. Quattro punti in tre gare: adesso i conti tornano.

IL TABELLINO
MONTEROSI (3-4-3): Marcianò, Gasperini, Costantini, Petti, Simoncelli (69’ Persichini), Buono (14’ Marianeschi), Canestrelli, Esposito (61’ Dekic), Sciamanna, Roberti, Squerzanti (61’ Angelilli). A disp.: De Maio, De Vittoris, Traore, Ruggiero, Hudzik. All.: D’Antoni.
GRASSINA (4-3-3): Burzagli, Prvitera, Alderotti (61’ Benvenuti), Villagatti, Pisaneschi, Torrini, Nuti, Bigica, Bellini, Marzierli (87’ Degli Innocenti), Calosi. A disp.: Cecchi, Testaguzza, Marconi, Metafonti, Baccini, Bruni. All.: Matteo Innocenti.
ARBITRO: Vogliacco di Bari, coad. da Castiglione di Frattamaggiore e Capasso di Piacenza.
RETE: 64’ Torrini.
NOTE: Espulso al 61’ Petti per gioco scorretto. Tiri in porta 1-1. Tiri fuori 7-4. Angoli 5-3. Fuorigioco 4-1. Recuperi 2’+4’.




Fonte: ufficio stampa
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio