1783188
20 Settembre 2020
news

LA CAPOLISTA E´ INDOMABILE - ANCORA UN ALTRO SUCCESSO IN CASA DEI VALDARNESI

25-11-2013 11:36 - dicono di noi....
SANGIUSTINESE: Sontsa, Petri, Starnini, Marzi N. ( 87' Cucuruccio), Lalletti (87' Benatti), Ezechielli, Marzi E., Rampi, Spartà, Frongillo (58' Terrazzi), Sammartano Ame.
All. Certini
GRASSINA: Tarchi, Bellini, Mucilli, Pedretti, Fantechi, Melcher, Sottili, Cencetti ( 62' Marconcini) , Di Tommaso, Montuschi (86' Morandini), Dilaghi ( 59' Galdi)
All. Massi
Arbitro: Emmanuele di Pisa
MARCATORI: 41' Cencetti, 74' Di Tommaso, 90' Marzi E.
NOTE: Espulso Rampi al 75'

Il Grassina capolista fa visita alla Sangiustinese e porta casa l'ennesima vittoria, andando così a rendere più salda la propria posizione in classifica. Il match è acceso e caratterizzato dalle dure contestazioni all'arbitro per alcune decisioni avverse ai padroni di casa, in particolare per un calcio di rigore non concesso in avvio di ripresa per un fallo di mano presunto e per il gol del vantaggio ospite. Per quanto riguarda l'aspetto tecnico il match si rivela fin da subito equilibrato e giocato a centrocampo, senza particolari occasioni da gol da una parte e dall'altra. L'equilibrio è però rotto, proprio sul finire della prima frazione di gioco, dalla rete di Cencetti che porta in vantaggio gli uomini di Massi. L'episodio del gol del vantaggio ospite è come detto fra quelli più contestati della partita, sia p'er la pèosizione di partenza di Cencetti, che per un sospetto controllo di mano. Il primo tempo si chiude così sul risultato di 0-1 in favore del Grassina.
Nella ripresa la Sangiustinese cresce rispetto al primo tempo e si trova a recriminare in particolare per un presunto fallo di mano del centrale del Grassina su un cross dalla destra non ravvisato dal direttore di gara che ha così lasciato correre scatenando le contestazioni di giocatori e tifosi di casa. I locali, demoralizzati dalla situazione, non si perdono comunque d'animo e ci provano ancora, credendo nel pareggio.
A un quarto d'ora dal termine arriva il gol che in qualche modo attenua la velleità di pareggio dei locali. Di Tommaso, infatti, sugli sviluppi di un contropiede sfrutta al meglio una difesa non impeccabile da parte dei locali e raddoppia.


Fonte: LA NAZIONE
I pampa 25-11-2013
piu chiaro di cosi!!
ma eripeto gli arbitri e fanno sempre i protagonisti!! se cera un fallo di mano e un na dato ikke vor dire nell arco del campionato poggia e buca fa pari!! siamo i piu forti e i culo a chi ci vole male ahahahaha bonaaaaaaaaaaaa
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio