1783188
05 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > RASSEGNA STAMPA

Juniores Regionali girone D: Grassina in grande spolvero. L´O´Range Chimera spreca troppo

24-11-2012 23:45 - RASSEGNA STAMPA
O´Range Chimera Arezzo - Grassina 0 - 3

O´Range Chimera Arezzo (4-2-3-1): Bobini, Albanese, Navarrini, Verrazzani, Belloni, Casucci, Nerozzi, Romano, Berardi, Bindi, Giovacchini. All. Paolo Botti. A disposizione: Muggelli, Torzoni, Severi, mattesini, Rossi, Sestini, Nocciolini.
Grassina(4-2-3-1): Stefanini, dell´Innocentini, Giacone, Boccalini, Giusti, Grassi, Bonanni, Burroni, Zampoli, Guerrini, Maddaloni. All. Marco Berchielli. A disposizione: Sulejmani, Calderoni, Luciani, Portari, Tozzi.
Arbitro: Sig. Cristian Giannetti della sez. Valdarno.
Reti: 2´ Zampoli, 86´ e 94´ Guerrini

Il Grassina espugna il Roberto Lorentini, grazie all´intuizione di Zampoli, dopo appena due minuti di gioco e nel finale, dilaga. Infliggendo, in questo modo, all´O´Range Chimera Arezzo, una punizione, probabilmente fuori misura e pesante, allo stesso tempo. Naturalmente, il tutto, sulla base degli episodi che hanno caratterizzato il match. Infatti, nel tentativo di rimontare il risultato, sono tante le palle gol sprecate dagli amaranto. Rigore, neutralizzato da Stefanini nel finale della prima frazione di gioco, compreso. Peccato, perché gli 11 di Palo Botti, reduci da due trasferte dalle prestazioni non brillanti. (la vittoria sul Sangiustino e la sconfitta di Pratovecchio). Nella gara, contro i Fiorentini, danno l´impressione di aver ritrovato, carattere, grinta, voglia di giocarselo, questo campionato.
Detto questo, l´O´Range al fischio d´avvio, tenta di fare la partita. Ma, viene punita, al primo affondo, dei rosso verdi. Lungo lancio, dalle retrovie e Zampoli brucia sullo scatto i difensori avversari e deposita il pallone alle spalle dell´incolpevole Bobini. La reazione amaranto è immediata. Punizione di Nerozzi, con palla sul secondo palo. Sbuca Casucci, di testa, non inquadra la porta, da sotto misura. Poco dopo, Nerozzi tenta la soluzione personale, senza fortuna, con il pallone che si perde a lato. Punizione di Bindi, irrompe Verrazzani, quasi a botta sicura. Stefanini intuisce e blocca. Il Grassina, naturalmente non è rimasto a guardare. Mister Marco Berchielli ha costruito il suo successo puntando sui due esterni: Burroni e Maddaluni, sempre nel vivo della manovra, veloci. In grado di far allungare la squadra, per corsie esterne e tenere in preallarme la retroguardia, avversaria. Come intorno alla mezz´ora, quando Guerrini è stato messo in condizione di mettere in cassaforte il risultato. Lanciato a rete, a tu per tu con Bobini. Bravo, il portiere aretino, a respinge la conclusione. L´episodio che probabilmente ha deciso il match, al44´. Quando, dopo un contatto in area rosso verde, Nerozzi finisce a terra. Il Direttore di gara ravvisa gli estremi del penalty e dagli11 metri Verrazzani si lascia intuire la sua conclusione da Stefanini. Nell´intervallo, Botti sostituisce Bobini, per infortunio e Verrazzani con Muggelli e Sestini. Per avere più peso negli ultimi venti metri. La fisionomia del match non cambia. O´ Range proteso in avanti e Grassina bravo nel gestire la fase di non possesso palla. Chiudendo gli spazi e ripartendo in contropiede, a turno, con i soliti Burroni e Maddaluni. Sugli sviluppi di un calcio d´angolo, Berardi, cross sul secondo palo, Casucci arriva con un attimo di ritardo per la deviazione. Botti intuisce che servono fresche in mezzo al campo ed avvia la girandola delle sostituzioni, con gli inserimenti di Mattesini e Rossi. Berardi libera in zona tiro Mattesini. La conclusione dell´attaccante, sfiora il palo, alla sinistra di Stefanini. La reazione del Grassina è tutta sul calcio piazzato di Bonanni, pallone che si infrange sulla barriera. Sul fronte opposto, il calcio piazzato di Nerozzi fa correre un brivido al numero uno ospite. Il pallone sorvola di poco la traversa. Al 40´esimo, la più ghiotta dell´occasioni degli amaranto per pareggiare. Combinano sulla destra Rossi e Mattesini e pallone al centro area. Dove si trova appostato Sestini. L´attaccante, si libera del diretto avversario, si gira, però, non imprime potenza e la giusta angolazione alla sua conclusione. Neutralizzata, facilmente, da Stefanini. Riparte il Grassina e Guerrini trova lo spazio giusto per incunearsi fra le maglie amaranto e fissare il momentaneo raddoppio. L´O´Range è ferita nell´orgoglio e nel punteggio e nel recupero, Guerrini trova ancora lo spazio per mettere a segno la sua doppietta e fissare il definitivo tre a zero.

Antonio Bruno


Fonte: dilettanticalcio
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio