1783188
04 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > RASSEGNA STAMPA

I ROSSOVERDI PIEGANO UN AVVERSARIO TENACE 3-2

11-02-2013 10:43 - RASSEGNA STAMPA
GRASSINA: Tarchi, Lamcja, De Falco, Barabani, Melcher (85´ Fusi), Pedretti, Vastola (73´ Labardi), Mucilli, Saladino (78´ Crescioli), Cencetti, Sotttili - A disp. Del Lungo, Contri, Pierattini, Zampoli. All. Governi
VAGGIO P.SCO: Pieraccioni (62´ Marsili), Pieralli, Bicari, Nannucci, Minatti, Ghiandelli, Bardazzi, Paoletti, Tomberli, Cocco (74´ Cherici), Fanicchi (64´ Mancini). A disp. Zei, Degl´Innocenti, Carrai, Collini All.Sansone
Arbitro: Orsi di Pistoia
Reti: 17´ Vastola, 40´ Cencetti, 49´ Paoletti, 61´ Saladino, 87´ Pedretti (aut.)
Partita ricca di emozioni che vede trionfare i ragazzi di mister Governi su un Vaggio coriaceo che però specie nel primo tempo è stato troppo lezioso nell´uscire dalla propria metà campo dando modo al Grassina di colpire due volte su altrettante disattenzioni difensive. Nelk primo quarto d´ora le squadre si studiano per capire come colpire l´avversario. Lo capisce prima e meglio la squadra di casa che sfrutta un errato passaggio in uscita della difesa valdarnese. Vastola di destro può battere l´estremo difensore della squadra di Sansone.
Gli ospiti accusano il colpo e non riescono a reagire. E´ allora pericoloso il grassina con un preciso contropiede che porta al tiro Barnabani ma il suo sinistro è debole e Pieraccioni può bloccare. E´ il preludio al raddoppio che arriva grazie alla caparbietà di Cencetti che, unita alla dormita difensiva, porta il capitano rossoverde a mettere la palla in rete. Il secondo tempo è molto più vibrante. Già al secondo Saladino è egoista a non servire in mezzo un compagno meglio piazzato, calcia di destro ma il suo tiro è respinto dal portiere ospite. Passano due minuti e paoletti realizza una rete spettacolare con un sinistro dalla distanza che si infila all´incrocio dei pali dove Tarchi niente può. Gli ospiti ci credono e si buttano in avanti alla ricerca del pareggio ma al 61´ Saladino con un tocco liftato scavalca Pieraccioni. Gara che sembra ormai chiusa ma a tre minuti dalla fine gli ospiti accorciano ulteriormente le distanze grazie ad una sfortunata autorete di Pedretti che di testa devia un tiro di Bardazzi. Il forcing finale die ragazzi di Sansone non sortirà alcun effetto.


Fonte: la nazione
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio