1783188
27 Settembre 2020
news

Grassina-Aglianese: il racconto

27-10-2019 17:54 - ultimissime dalla sede
Al Pazzagli va in scena la cronaca di un pomeriggio perfetto, di una vittoria che è espressione del gruppo, delle scelte azzeccate da mister Innocenti. Grassina-Aglianese finisce 4-2, i rossoverdi si portano a dodici punti e salgono al settimo posto in classifica, ma soprattutto vivono un pomeriggio di vera e propria esaltazione collettiva: mentre Baccini e Calosi incantano (due gol e due assist a testa), la curva intona il coro “Marzierli uno di noi” e al momento dell’ingresso in campo del bomber è un tripudio di applausi anche e soprattutto da parte degli infortunati Torrini, Bellini e Stella (operato in settimana al ginocchio) in tribuna. Insomma, il Grassina c’è, conferma i progressi mostrati la scorsa settimana col Gavorrano in particolare nella gestione dei secondi tempi e ritrova la vittoria dopo un mese, dopo il poker alla Sangiovannese.
Il match si stappa subito: all’11 Calosi raccoglie un cross lungo e ripropone in mezzo per Baccini che di testa in tuffo porta in vantaggio il Grassina. Ma l’Aglianese pareggia dopo un minuto grazie a Vangi che risolve una mischia in area. Nemmeno il tempo di rimettere la palla al centro che i rossoverdi sono già tornati avanti: stavolta Baccini ricambia il favore a Calosi, servendogli un pallone al bacio che vuole solo essere spinto in rete: 2-1. Gli ospiti sfiorano il pari al 23’ con Vangi che mette fuori di pochissimo, e sul ribaltamento di fronte è Di Blasio ad avere la chance buona sul sinistro, ma Cipriani blocca. Non c’è un attimo di respiro: dopo un gol annullato a Vangi per fuorigioco, al 33’ una trattenuta in area su Di Vito induce l’arbitro a decretare un penalty per i neroverdi, che segnano dal dischetto con Rosati. Per nulla intimoriti dal nuovo pari degli avversari, i ragazzi di Innocenti continuano a macinare gioco: al 39’ Bigica raccoglie un invito di Baccini e scarica un destro in diagonale che finisce fuori per questione di centimetri, ma poco dopo la tribuna del Pazzagli esplode di gioia per la terza volta in un tempo, grazie al sinistro a giro di Baccini che si insacca all’incrocio (di nuovo su assist di Calosi).
Nella ripresa l’Aglianese prova a partire forte con Vangi che calcia nello specchio di prima intenzione, ma Burzagli risponde coi piedi. Dall’altra parte, un dai-e-vai Baccini-Privitera manda il terzino direttamente in porta (buona uscita di Cipriani). Al 53’, però, il Grassina non perdona: l’ennesima azione personale di Baccini disorienta tutta la difesa neroverde, e l’imbucata per Calosi ha come logica conseguenza il diagonale che vale il 4-2 e fa esultare di nuovo tutto lo stadio. Il “Baccio” avrebbe anche la chance della tripletta personale poco dopo, ma mette fuori di poco da ottima posizione. Gli ospiti provano a scuotersi e si mette in evidenza soprattutto Malotti che col sinistro cerca di sfondare, ma colpisce prima l’esterno della rete e poi i guantoni di Burzagli. Al 70’ tutti in piedi per la standing ovation sia per l’uscita di Baccini che per l’ingresso di Marzierli: il bomber neoentrato si costruisce anche una bella azione, che finisce fuori di poco. Al 75’ l’ultima nota di cronaca: Marzierli, lanciato a rete, viene letteralmente abbattuto dall’uscita del portiere ospite Cipriani, che rimedia il rosso diretto.
Al triplice fischio del signor Mirabella il Grassina si gode tutte le buone notizie maturate in una calda domenica di fine ottobre: le dirette concorrenti sono state in buona parte superate, tre punti pesanti sono stati incassati e ora si prospetta lo scontro con l’altra squadra chiantigiana del girone, il San Donato Tavarnelle.
IL TABELLINO
GRASSINA (4-3-3): Burzagli, Privitera (85’ Testaguzza), Benvenuti, Villagatti, Pisaneschi, Bigica (85’ Metafonti), Degl’Innocenti, Nuti, Calosi (70’ Gargano), Baccini (70’ Marzierli), Di Blasio (63’ Leporatti). A disp.: Cecchi, Alderotti, Cavaciocchi, Bruni. All.: Matteo Innocenti.
AGLIANESE (4-2-3-1): Cipriani, Collecchi, Fedi, Panelli, Gianneschi, Giannini, Di Vito (46’ Del Colle), Rosati, Nieri (58’ Rozzi), Malotti, Vangi (76’ Bacci). A disp.: Della Morte, Kanteh, Zellini, Granucci, Zocco, Lunghi. All.: Matteo Cioffi.
ARBITRO: Mirabella di Napoli, coad. da D’Alessandria di Frosinone e Gookooluk di Civitavecchia.
RETI: 11’ e 43’ Baccini, 12’ Vangi, 14’ e 53’ Calosi, 33’ rig. Rosati.
NOTE: Espulso al 75’ Cipriani per comportamento violento. Ammoniti Privitera, Degl’Innocenti, Leporatti, Collecchi, Rosati, Malotti. Tiri in porta 7-7. Tiri fuori 2-2. Angoli 0-4. Fuorigioco 1-4. Recuperi 0’+5’.



Fonte: ufficio stampa
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio