1783188
19 Febbraio 2018
[]
la nostra storia
percorso: Home

la nostra storia

Una storia che viene da lontano: 2005/2006 60 anniversario...
La nostra associazione sportiva ha festeggiato nel migliore dei modi i sessanta anni di vita con una cerimonia conviviale svoltasi all´Antico Spedale del Bigallo con la partecipazione delle maggiori Autorità Politiche e Sportive. Oltre al Sindaco, Luciano Bartolini, erano presenti il presidente regionale Figc Lnd Fabio Bresci, il Vice Presidente Vasco Brogi, il Presidente del Comitato Provinciale Figc Fringuelli. Rappresentati i maggiori organi di stampa: La Nazione, Il Corriere di Firenze ed il settimanale Calciopiù. Erano presenti numerosi ex Presidenti della U.S. Grassina, alcuni storici tifosi e, naturalmente, tutti gli atleti in attività.
A margine della sala conviviale era stata organizzata una raccolta fotografica che spaziava un pò per tutta la storia rossoverde.
Foto dei primi anni dopo-guerra quando la società venne fondata (1946) con la costruzione del glorioso campo vicino alla Casa del Popolo. Immagini sbiadite di gloriosi campionati da cui si riesce ad intravedere un calcio ormai lontano: campi polverosi e strutture quasi inesistenti, palloni di cuoio da cui si intravedeva la camera d´aria attraverso una cucitura per niente nascosta. Passano i tempi ed anche la gloriosa U.S. Grassina emerge a livello regionale. Sono gli anni settanta - ottanta sotto la presidenza dell´ ambizioso Luigi Zombi quando in pochi anni ed in virtù di un gruppo di giocatori validissimi fra cui sboccia il bomber di sempre Andrea Pesci, la U.S. Grassina raggiunge trionfalmente la prima categoria e poi la promozione. Proprio alla fine degli anni 80 sotto la presidenza del compianto Massimo Petrioli il Grassina passa nella categoria di Eccellenza, campionato di nuova istituzione. Sono gli anni del girone unico regionale quando gli avversari si chiamano Livorno, Pisa, Sangiovannese, Piombino, Castelnuovo Garfagnana....
Il Grassina di trionfo in trionfo giunge nel 1995/96, dopo aver sfiorato più volte la promozione, ad essere promosso in serie D al termine di estenuanti spareggi a livello nazionale. Sono gli anni in cui si inaugura il nuovo impianto sportivo di Ponte a Niccheri e in cui il Grassina concosce importanti successi anche a livello giovanile. Le squadre allievi e giovanissimi sono impegnate nei campionati regionali ed in qulelli provinciali di merito. Sono gli anni stori che vedono importanti annate raggiungere traguardi esaltanti: gli juniores vincono il titolo regionale ed approdano alle finali nazionali, gliallievi del 1979, 80,81 sono fra i protagonisti a livello regionale e col 1982 raggiungono la vittoria del proprio girone perdendo la finale regionale con il Margine Coperta. Gli juniores regionali continuano di successo in successo approdando di nuovo al titolo regionale con la classe 1979/80: alle finali nazionali saranno eliminati dal San Marino, vincitore dello scudetto dilettanti. Ancora vittorie nel girone con il 1982 ed il 1984. A livello dilettantistico Il nuovo campionato nazionale viene affrontato con mezzi insufficenti. Mancano alcuni importanti sponsor. Intano la presidenza era stata assunta da Fabrizio Arnetoli, lo "Steve" di tante battaglie sul campo. Purtroppo l´inesperienza fa sì che all´ultima giornata il Grassina venga condannato dalla classifica avulsa alla retrocessione in virtù anche di qualche antisportiva combine sul campo di Agliana. Giunge così il 1998 anno della storica fusione con i cugini rivali di sempre di Antella. E´ una fusione dettata da necessità contingenti ma non è per niente compresa dai tifosi. Infatti soprattutto in casa bianco-celeste si vive una completa crisi. Non si riconosce mai la nuova società e viene rifondata l´Antella 1999. Da qui è storia recente quanto imbarazzante. La nuova società trova difficoltà soprattutto a livello giovanile. Vengono perse una dopo l´altra le categorie regionali e di merito. Inizia un malcontento diffuso. Si giunge ad una separazione fra l´attività giovanile e quella dilettantistica (2004-2005). Doveva essere solo separazione gestionale ed amministrativa. Tradendo gli impegni la società giovanile si rende autonoma ed inizia una propria vita dalla terza categoria..... La prima squadra galleggia prima nel campionato di eccellenza poi retrocede in promozione.
UNA NUOVA TAPPA PER IL CALCIO A GRASSINA: TORNA AD ESSERCI UNA UNICA SOCIETA´
Con l´inizio della stagione sportiva 2010/2011 a Grassina torna ad esserci una unica società sportiva. Infatti rinasce dalla fusione dello Sporting Grassina con la V. Grassina la A.S.D. Grassina.
Con una scelta senza precedenti nel mondo dilettantistico fiorentino la società rinuncia al campionato di vertice regionale per partecipare a quello di Promozione.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata