1783188
27 Febbraio 2021
news

Grassina-Ostiamare: il racconto

20-12-2020 17:53 - ultimissime dalla sede

Non il modo migliore per chiudere il 2020 casalingo. Il Grassina incappa in una sconfitta dopo tre risultati utili consecutivi, superata dall’Ostiamare al Pazzagli. Un 2-4 che racconta momenti diversi e molteplici: i rossoverdi, reduci dal pari di Flaminia, partono a tre dietro con Degl’Innocenti-Villagatti-Benvenuti, lasciando a Nuti e Alfarano le chiavi del centrocampo e mandando sugli esterni Torrini e Del Lungo, mentre là davanti agiscono il rientrante Diarrassouba, Bellini e Baccini. Dall’altra parte l’Ostiamare, reduce dalla sconfitta interna contro il Cannara e vogliosa di rivalsa: per i laziali, 3-4-3 con il tridente offensivo Mastropietro-De Sousa-Nanni. Il match vede gli ospiti all’assalto dopo pochi minuti: De Sousa difende palla per Mastropietro, apertura per Nanni, appoggio all’accorrente Lazzeri e cross per lo stesso De Sousa che finalizza l’azione da lui iniziata: 0-1. I rossoverdi reagiscono timidi e accusano il colpo: lancio in profondità per Mastropietro che va giù in area dopo un contatto con Degl’Innocenti, per la direttrice di gara è calcio di rigore. Proteste del Grassina perché la trattenuta pareva iniziata prima del limite dell’area: ma dal dischetto Nanni colpisce il palo, calciando troppo alla sinistra di Cecchi che peraltro aveva intuito bene tuffandosi dalla parte giusta. L’episodio potrebbe far volgere definitivamente la gara a favore dei rossoverdi, ma così non è, perché alla mezzora gli ospiti trovano ugualmente il raddoppio con Esposito che col piattone si allunga bene sul cross di Ippoliti e, tutto solo, fa 2-0. Il Grassina si scuote, passando alla difesa a quattro: Del Lungo e Benvenuti tornano a fare i terzini, si forma di nuovo la coppia centrale Degl’Innocenti-Villagatti e Torrini va a dare una mano a Nuti e Alfarano in mezzo al campo. I risultati si vedono: al 36’ Bellini chiede il dai-e-vai a Baccini e chiude col piattone, accorciando le distanze. Il finale di tempo vede la spinta dei rossoverdi che ci credono e preparano l’assalto per la ripresa.
E le attese non vengono tradite: al 52’ il match torna in parità. Il Grassina beneficia di una punizione al limite dell’area: Degl’Innocenti calcia, un difensore laziale respinge addosso all’accorrente Baccini che segna “alla Inzaghi” il 2-2, esaltando di nuovo i rossoverdi alla ricerca, a questo punto, del colpo grosso. La chance ci sarebbe eccome: Marzierli (entrato da neanche due minuti al posto del Baccio) arriva di prepotenza su un cross dalla destra di Torrini, ma il suo colpo di testa si infrange contro l’incrocio dei pali: clamoroso. Il Grassina continua a spingere, ma finisce l’ossigeno troppo presto. Gli ospiti, dal canto loro, alla ricerca disperata di punti salvezza, attendono, provando a farsi vedere sulle palle inattive: al 71’ il corner di Nanni trova una deviazione di testa nella mischia, palo pieno, poi Lazzeri spara alto. È il preludio ad un finale amaro: il Grassina prova a buttarsi in avanti alla ricerca dell’episodio giusto, ma viene punito all’87’: punizione di Nanni dalla trequarti, sponda di testa per il neoentrato Verdirosi che in tuffo fa 2-3. Una beffa per i padroni di casa, che provano a sventagliare più cross possibili in area avversaria, ma subiscono di nuovo sull’ennesimo contropiede, orchestrato e finalizzato da Nanni, che salta Alfarano e Villagatti e sigla il quarto gol. Non c’è più tempo: il Grassina cade contro l’Ostiamare dopo la striscia di risultati utili consecutivi, e adesso sarà chiamato a chiudere l’anno solare conquistando punti sul campo sempre difficile di San Giovanni Valdarno, mercoledì 23.

GRASSINA (3-4-3): Cecchi, Degl’Innocenti, Villagatti, Benvenuti (83’ Matteo), Torrini, Nuti, Alfarano, Del Lungo, Diarrassouba (93’ Sottili), Baccini (61’ Marzierli), Bellini. A disp.: Mataloni, Gianneschi, Marafioti, Cavaciocchi, Rosi, Candia. All.: Matteo Innocenti.
OSTIAMARE (3-4-3): Giannini, Moi, D’Astolfo, Esposito, Lazzeri, Cabella (93’ Vasco), Ippoliti, Carta, Mastropietro (78’ Verdirosi), De Sousa, Nanni (93’ Licciardello). A disp.: Giori, Zoppellari, Pattelli, Menegat, Pedone, De Martino. All.: Stefano De Angelis.
ARBITRO: Gasperotti di Rovereto, coad. da Melnychuck di Bologna e Granata di Parma.
RETI: 5’ De Sousa, 30’ Esposito, 36’ Bellini, 52’ Baccini, 87’ Verdirosi, 93’ Nanni.
NOTE: Al 21’ Nanni sbaglia calcio di rigore colpendo il palo. Ammoniti Degl’Innocenti, Villagatti, Torrini, D’Astolfo, De Sousa, Verdirosi. Angoli 1-2. Recuperi 1’+4’.


Fonte: ufficio stampa
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio