1783188
23 Aprile 2021
[]
news

GRASSINA-FLAMINIA: IL RACCONTO

01-04-2021 18:29 - ultimissime dalla sede
Un pari che rimanda ancora l’appuntamento con la prima vittoria casalinga della stagione. Il Grassina non riesce a bissare la bella affermazione di Sinalunga e si ferma sull’1-1 contro i laziali del Flaminia, accorciando di un punto dal penultimo posto occupato dallo Scandicci, ma restando a -4 dalla Sinalunghese vittoriosa sul campo delle Badesse.
Il pomeriggio (caldissimo) del Pazzagli, che vale anche come ultima gara prima della pausa di Pasqua, vede i rossoverdi vogliosi di fare ancora punti dopo il bagno di entusiasmo di Sinalunga: mister Innocenti dà spazio al giovane Mataloni tra i pali che fa rifiatare Cecchi, facendo poi rientrare Benvenuti nella coppia centrale con Villagatti, mentre ai lati della difesa agiscono Gianneschi e Matteo; in mezzo, oltre a Nuti e Torrini, c’è Favilli per via delle non perfette condizioni di Zagaglioni, mentre il tridente è confermatissimo: Calosi-Marzierli-Diarrassouba. Di fronte ci sono i laziali dell’ex vecchia gloria del Foggia Roberto Rambaudi, anch’essi invischiati nella lotta per non retrocedere, che si affidano al tridente Sirbu-Cruz-Sciamanna.
Pronti-via e Sirbu si fa vedere con una soluzione da fuori che non impensierisce Mataloni. Al 10’ i primi squilli del Grassina: una punizione-schema di Favilli innesca Calosi che trova la risposta di Opara, sulla ribattuta si avventa Villagatti il cui sinistro è però respinto nei pressi della linea di porta. Poco male per i rossoverdi, perché al 15’ si sblocca il match: cross profondo di Matteo dalla destra, Marzierli legge il pallone coi tempi giusti e con un gran colpo di testa supera l’incerto portiere avversario: vantaggio Grassina. Il momento sarebbe buono per i rossoverdi: Favilli lancia Calosi che è imprendibile sulla sinistra, cross basso per Diarrassouba il cui mancino al volo però è alto, da ottima posizione. I ragazzi di Innocenti non trovano il raddoppio, e nel finale di tempo si salvano con un colpo di testa di Cruz che da sottomisura non trova l’impatto giusto col pallone e mette fuori. Uno a zero al riposo.
Nella ripresa il Grassina avrebbe subito una bella chance su azione di rimessa con Diarrassouba che punta e serve Calosi, il cui sinistro però viene inghiottito da Opara. E al 51’, allora, arriva la beffa: una leggerezza di Favilli in mezzo al campo restituisce il pallone agli ospiti, con Cruz che da fuori trova un destro potente che fulmina Mataloni: 1-1. È un brutto colpo per i rossoverdi, che incassano ma non crollano: Traditi colpisce di testa, ma manda alto. C’è spazio per un finale arrembante su entrambi i fronti: mister Innocenti toglie Diarrassouba e inserisce Bellini, che ha subito la palla buona sul destro dopo un buon contropiede, ma non dà la giusta potenza. Poco dopo, al 77’, ancora Bellini raccoglie un ottimo invito di Calosi in area, ma da buona posizione calcia alto. Un altro neo-entrato, Zagaglioni, avrebbe la chance giusta su contropiede nel finale: il suo sinistro termina però fuori di poco. Nei sei minuti di recupero il Grassina ci prova con tutte le forze, ma rischia sulla ripartenza dei laziali, con Sirbu che entra in area e manda fuori di pochissimo. Alla fine il pari ci può stare, nonostante il rammarico per le diverse occasioni sprecate soprattutto nel primo tempo. I rossoverdi raccolgono un punto con cui salgono a 17 in classifica, a -1 dallo Scandicci e con la Pasqua prima della trasferta di Ostia, in programma domenica 11 aprile.

IL TABELLINO
GRASSINA (4-3-3): Mataloni, Matteo, Villagatti, Benvenuti, Gianneschi (68’ Del Lungo), Torrini (88’ Marino), Nuti, Favilli (61’ Zagaglioni), Diarrassouba (61’ Bellini), Marzierli, Calosi (88’ Baccini). A disp.: Cecchi, Sottili, Cavaciocchi, Alfarano. All.: Matteo Innocenti.
FLAMINIA (3-4-3): Opara, Massaccesi, Gasperini, Modesti, Battistelli (19’ Carpenti), Guadalupi, Traditi, Fè, Sirbu, Cruz Da Silveira (72’ Pagliaroli), Sciamanna (61’ Ingretolli). A disp.: Nocco, Scardala, Coracci, Staffa, Canestrelli, Mignone. All.: Roberto Rambaudi.
ARBITRO: Bortolussi di Nichelino, coad. da Tuccillo di Pinerolo e Passaro di Salerno.
RETI: 15’ Marzierli, 51’ Cruz.
NOTE: Ammonito Carpenti. Tiri in porta 4-3. Tiri fuori 2-5. Angoli 3-5. Fuorigioco 2-1. Recuperi 1’+6’.



Fonte: ufficio stampa
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio