1783188
15 Giugno 2021
[]
news

FOLLONICA GAVORRANO-GRASSINA

09-06-2021 21:38 - ultimissime dalla sede
Non un passo indietro. La grinta del Grassina è tutta nell’incoraggiamento che capitan Zagaglioni (classe ’85) rivolge al neoentrato Cavaciocchi (2002): “Rincorri tutti e basta”. Perché non c’è un attimo da perdere. E soprattutto ci vogliono gli attributi.
Sì, ci vogliono gli attributi per espugnare lo stadio Malservisi-Matteini di Gavorrano con un importante 4-2 che consente ai rossoverdi di tenere vive le speranze salvezza: -2 dallo Scandicci (che, dopo essere stato sotto 1-3 col Montespaccato, rimonta e vince 5-3…) e -4 dal Foligno a due giornate dalla fine. Vincere è l’unico vaccino contro lo spettro della retrocessione. Il Grassina lo sa, e vince ancora.
Dopo il primo successo casalingo stagionale, i rossoverdi confermano le quattro punte con una modifica: Calosi rileva Marino, poi gli intoccabili Marzierli-Baccini-Diarrassouba. In difesa Matteo rileva l’acciaccato Villagatti e in mezzo al campo Nuti rientra dal primo minuto con Zaga. Di fronte c’è il Follonica Gavorrano in lotta per un posto nei playoff. Il match parte fortissimo per i rossoverdi: al 9’ Diarrassouba viene messo giù da Zini in piena area, e per il direttore di gara è penalty. Dal dischetto il destro di Marzierli però si infrange contro il palo interno. Sembrano i segnali di un infrasettimanale sfortunato, eppure la spinta dei ragazzi di Innocenti non si arresta: Diarrassouba sterza ed effettua un tiro-cross, Ombra si allunga in corner. A cavallo della metà di frazione il Grassina trova la svolta, non prima di un’altra parata del numero uno avversario che si supera sul colpo di testa di Salvadori e mette in angolo. E proprio dal corner nasce il vantaggio: sul cross di Zagaglioni colpisce di testa Calosi, che beffa l’estremo difensore maremmano e trova la terza rete stagionale. Al 29’ arriva anche il raddoppio: Baccini si aggiusta un delizioso pallone al limite e calcia, trovando l’ennesima respinta del portiere ospite, ma sulla ribattuta Marzierli fa 2-0 in tap-in. E’ un uno-due micidiale, quello dei rossoverdi, che però pagano dazio su una palla inattiva (non è la prima volta in stagione) nel finale di tempo: la punizione di Lo Sicco si traduce in una palla ben calibrata per Tomassini che di testa accorcia le distanze e manda tutti all’intervallo.
Nella ripresa i maremmani alzano il ritmo alla ricerca del pari: dopo un’uscita di Mataloni, Apolloni prova il colpo di testa a porta vuota, ma la difesa rossoverde si salva in corner. Col passare dei minuti cresce l’intensità dei locali che ci provano al 65’ col destro del nuovo entrato Lombardi, palla fuori di poco. Ma solo un minuto dopo arriva 2-2: Lombardi beffa Benvenuti e riesce a calamitare il pallone a centro area dove Tascini di testa anticipa tutti e pareggia. E’ il momento più complicato per il Grassina, che nel frattempo apprende anche della rimonta completata dallo Scandicci contro il Montespaccato: col pari, la stagione dei rossoverdi sarebbe di fatto terminata. E allora ecco il jolly Bellini, calato a venti minuti dalla fine al posto del Baccio: il nuovo entrato spacca la partita negli ultimi minuti, con un piattone preciso da dentro l’area che vale il 3-2 e il nuovo vantaggio. I maremmani si lanciano all’assalto per arrivare al pari, ma perdono le staffe: Papini urla qualcosa di troppo al direttore di gara e rimedia il rosso diretto. E allora ecco che all’ultimo lancio in avanti del Follonica Gavorrano, i rossoverdi difendono e uccidono in contropiede: la corsa di Gianneschi è ben abbinata al cross morbido per l’accorrente Bellini che controlla e indovina il diagonale vincente. Quattro a due e partita in ghiaccio: per la prima volta il Grassina porta a casa i tre punti per due partite consecutive e continua ad avere nel mirino Scandicci e Foligno.
Cattiveria e compattezza non mancano, come testimoniano le belle istantanee dell’abbraccio di gruppo dopo il 4-2 finale. Noi non arretriamo di un centimetro!
IL TABELLINO
FOLLONICA GAVORRANO (4-3-1-2): Ombra, Barlettani (49’ Staiano), Dierna, Zini (63’ Lombardi), Luzzetti, Grifoni (79’ Papini), Lo Sicco, Berardi, Apolloni, Tomassini (62’ Mencagli), Tascini (94’ Battistoni). A disp.: Trombini, Carcani, Spadafora, Valerio. All.: Marco Cacitti.
GRASSINA (4-4-2): Mataloni, Del Lungo, Salvadori, Matteo, Benvenuti, Diarrassouba (82’ Cavaciocchi), Nuti, Zagaglioni, Calosi (62’ Gianneschi), Marzierli, Baccini (71’ Bellini). A disp.: Cecchi, Sottili, Villagatti, Rosi, Marino, Candia. All.: Matteo Innocenti.
ARBITRO: Delli Carpini di Isernia, coad. da Rastelli di Ostia Lido e Gookooluk di Civitavecchia.
RETI: 21’ Calosi, 29’ Marzierli, 40’ Tomassini, 66’ Tascini, 79’ e 93’ Bellini.
NOTE: Al 9’ Marzierli calcia sul palo un calcio di rigore. Espulso al 91’ Papini per proteste. Ammoniti Apollini, Zini, Tascini, Zagaglioni, Benvenuti, Matteo, Salvadori. Tiri in porta 4-8, Tiri fuori 2-0. Angoli 9-4. Fuorigioco 1-2. Recuperi 1’+4’.



Fonte: ufficio stampa
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio