09 Dicembre 2022
[]
news

SUL VINCOLO E LO SVINCOLO. L´OPINIONE DI TAVECCHIO - PRESIDENTE L.N.D.

24-11-2009 - ultimissime dalla sede
Questione svincolo nei Dilettanti, il pensiero di Tavecchio - 21/11/2009 La questione sollevata dal presidente dell´Associazione italiana calciatori Sergio Campana nel Consiglio Federale del 3 novembre scorso, che ha avuto un seguito nell´interrogazione parlamentare finalizzata alla richiesta di intervento da parte della Commissione Europea, presentata dall´On. Iva Zanicchi e sottoscritta da 33 euro-deputati, in merito al tema dell´abolizione del cosiddetto vincolo sportivo, offre al presidente della Lega Nazionale Dilettanti, nonché vice presidente vicario della Figc, Carlo Tavecchio, la possibilità di fare chiarezza sulla posizione della LND. Il numero uno dei Dilettanti, non condividendo nei toni e nei contenuti l´iniziativa europarlamentare tesa alla verifica della conformità della normativa in materia di vincolo sportivo in ambito dilettantistico alla luce del diritto comunitario, con specifico riguardo alla libera circolazione dei cittadini e dei lavoratori, nonché del diritto della concorrenza, prende posizione e lo fa argomentando punto per punto tutte le questioni legate a questa vicenda.
In merito a quanto diramato nel comunicato stampa dell´AIC, dove si legge che "nel caso in cui dovesse persistere l´opposizione della Lega Nazionale Dilettanti nel rivedere la normativa in questione, l´AIC sarà costretta a depositare reclamo scritto alla Commissione europea, avvalendosi di tutti i mezzi a sua disposizione, al fine di giungere all´abolizione del vincolo sportivo", Tavecchio ha sottolineato: "Ritengo inopportuna una simile intimazione, posto che, ogni volta in cui la LND è stata sollecitata sull´argomento, ha sempre manifestato la massima disponibilità al dialogo ed alla disamina congiunta delle varie problematiche".
"Nel contenuto, mi sembra evidente - ha continuato Tavecchio - come l´interrogazione parlamentare sia stata proposta senza considerare numerosissimi aspetti che depongono a favore della legittimità del vincolo in ambito dilettantistico, sia normativi sia fattuali: in particolare, poco calzante risulta il confronto con gli altri stati europei, atteso che anche all´estero esistono forme che consentono ai club dilettantistici di salvaguardare il proprio patrimonio tecnico - sportivo, oltre al fatto che, in terra straniera, i tornei non professionistici hanno rilevanza pressoché locale e determinano investimenti e strutture, da parte di chi vi partecipa, ben inferiore a quelli richiesti ai nostri club dilettantistici". Per non parlare, poi, del regime normativo e fiscale cui sono sottoposti i club di casa nostra, di gran lunga più articolato e cogente rispetto a quello riservato ai sodalizi sportivi dilettantistici stranieri, meno soggetti a vincoli e restrizioni, con minori responsabilità giuridiche, mentre i carichi fiscali e i costi di gestione sono assolutamente imparagonabili.
Venendo al nostro ordinamento, "non credo che - ha affermato il presidente della LND - siano stati affrontati nel testo dell´interrogazione argomenti quali la conformità del vincolo alla normativa CONI e la tutela dei settori giovanili". Infatti, l´attuale regime regolamentare del tesseramento in ambito dilettantistico risponde perfettamente ai principi informatori delle Federazioni Sportive Nazionali che il CONI ha dettato, da ultimo, con deliberazione n. 1391 del 10 marzo 2009 del Consiglio Nazionale CONI, nei quali, all´art. 12, si legge che "il vincolo sportivo è a tempo determinato. Gli Statuti dovranno prevederne la congrua e ragionevole durata. Le condizioni e le modalità di svincolo sono disciplinate nei regolamenti organici, in relazione alle peculiarità delle singole discipline sportive". Si parla di temporaneità (oggi, nel calcio, fino ai 25 anni d´età), di durata ragionevole (allo stato, nella fattispecie più prolungata non superiore a 9 anni) e di modalità di svincolo (previste dagli artt. 107-113 Normative Organizzative Interne Federali come, ad esempio, lo svincolo per inattività del calciatore o della società, lo svincolo per il cambio di residenza del calciatore e lo svincolo per la stipulazione di un contratto con qualifica di professionista) in ragione della peculiarità delle singole discipline, ma non di assoluta abrogazione.
Ulteriormente, "l´abolizione del vincolo - ha ribadito Tavecchio - già oggi soggetto a numerose ipotesi di scioglimento, regolamentate dalle NOIF, anche unilaterale (oltre a quella per accordo ex art. 108 NOIF, di diffusissima applicazione), creerebbe rilevanti difficoltà economiche ai club non professionistici, che trovano dalla formazione degli atleti all´interno dei propri settori giovanili e dal loro lancio in prima squadra, risorse tecniche per primeggiare con la formazione maggiore, con notevole contenimento dei costi di gestione, oltre a ricavare, una tantum, qualche utilità laddove il singolo atleta possa meritare palcoscenici maggiori". A tutto ciò si deve aggiungere l´ampia disponibilità della LND ad affrontare congiuntamente con tutte le componenti, in primis l´AIC, le problematiche del vincolo sportivo è chiaramente dimostrata dalla previsione, a partire dalla stagione 2002/2003, della possibilità di decadenza del tesseramento al compimento del 25° anno di età, "previsione introdotta di concerto con l´AIC e con il benestare della FIGC, che, evidentemente, a distanza di poco più di un lustro, viene già ritenuta eccessivamente pregiudizievole ed anacronistica dal Sindacato". E tutto questo è stato fatto anche per coordinare la normativa federale con quella statuale, oggi perfettamente armonizzate, atteso che l´art. 24, comma 2°, del codice civile stabilisce che "l´associato può sempre recedere dall´associazione se non ha assunto l´obbligo di farne parte per un tempo determinato".
L´assunzione del vincolo di tesseramento non costituisce altro che la stipulazione di un rapporto associativo a tempo determinato, che esclude, ove previsto dallo statuto dell´associazione di appartenenza, il recesso ad nutum dei propri membri. In tale contesto, ed a completamento del quadro normativo, è stato reintrodotto, dal 1° luglio 2002, l´art. 108 delle NOIF, nuovamente in vigore dal 1° luglio 2002, in base al quale, all´inizio di ogni stagione sportiva, i club possono convenire con i calciatori "non professionisti" e "giovani dilettanti" accordi di svincolo, che si perfezionano e spiegano i loro effetti a fine stagione sportiva, da depositare, a pena di nullità, presso i competenti comitati e divisioni della Lega Nazionale Dilettanti entro 20 giorni dalla stipulazione. Attraverso siffatto strumento, i calciatori, al momento del tesseramento, hanno la possibilità di richiedere la contestuale stipulazione dello svincolo per accordo, affinché il rapporto si esaurisca al termine della stagione sportiva. Contestualmente all´abolizione del "vincolo a vita", nella suddetta trattativa perfezionato, sono state introdotte norme che impongono, nelle categorie dilettantistiche, l´impiego di un certo numero di atleti di determinate fasce di età, incentivano la cura dei settori giovanili e dei vivai che, diversamente, se le società non trovassero, nel vincolo sportivo, adeguata garanzia di conservazione del rapporto di tesseramento, con possibilità di inserire i propri giovani tesserati nella prima squadra, sarebbero destinati all´abbandono.
"Oggi, le rose delle prime squadre - ha affermato il presidente della Lega Dilettanti - rappresentano il giusto mix tra atleti provenienti dal vivaio, grazie all´operatività del vincolo sportivo, e giocatori di maggiore esperienza, "pescati" tra quelli di età superiore a 25 anni, che già possono beneficiare della libertà di status; al contrario, la liberalizzazione del vincolo sportivo rischia di provocare un´impennata nelle richieste di rimborso spese e indennità varie da parte dei calciatori, arbitri di negoziare il proprio tesseramento fin dai 18 anni di età, e, quindi, sbilanciare irreparabilmente il rapporto con le società a esclusivo beneficio dei primi". Circostanza, quest´ultima, che estenderebbe a dismisura la piaga del "professionismo di fatto", con conseguente pregiudizio economico, forse irreparabile, per le quasi 15.000 società affiliate LND. "Si moltiplicherebbero, infatti - ha evidenziato Tavecchio - anche in ambito LND, procuratori, agenti ed altri soggetti (da più parti definiti una delle principali cause della crisi economica delle società "pro") che, forti della decadenza del vincolo annuale, a partire dalla maggiore età, non avrebbero difficoltà alcuna a gestire vere e proprie "aste" per il tesseramento dei migliori talenti, ma non solo, con insopportabile crescita dei costi di gestione. Quelle stesse, identiche, conseguenze a quelle che hanno portato le istituzioni a ripensare una riforma del calcio professionistico".
"Il mio auspicio - ha concluso Tavecchio - è che le forze politiche, nell´esame di un argomento tanto delicato e fondamentale per la sopravvivenza dello sport dilettantistico, diano ascolto anche a chi nel dilettantismo opera e ne costituisce il motore; parlo delle società, le quali, a causa di posizioni poco condivisibili quanto a modus operandi e fondatezza, potrebbero essere costrette a chiudere i battenti, disperdendo e vanificando, così, il sogno di quel milione e trecentomila tesserati, nel solo calcio, che, ogni fine settimana, praticano attività sportiva grazie alle compagini di appartenenza e ai loro sacrifici, fondati esclusivamente sul volontariato, lo spirito di aggregazione e la passione".

nella foto: il presidente LND Carlo Tavecchio.


Archivio Comunicati Ufficiali


Fonte: FIGC - LND
visibility
generic image refresh

Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy per www.grassinacalcio.it
Il sito web www.grassinacalcio.it raccoglie alcuni dati personali degli utenti che navigano sul sito web.

In accordo con l'impegno e l'attenzione che poniamo ai dati personali e in accordo agli artt. 13 e 14 del EU GDPR, www.grassinacalcio.it fornisce informazioni su modalità, finalità, ambito di comunicazione e diffusione dei dati personali e diritti degli utenti.

Titolare del trattamento dei dati personali
A.S.D. Grassina
Via A. Bikyla, snc
50012 - Bagno a Ripoli (Firenze) Italia
P.IVA 06077260484
C.F. 06077260484

Email: grassinacalcio@alice.it
Telefono: 055642212

Tipi di dati acquisiti
www.grassinacalcio.it raccoglie dati degli utenti direttamente o tramite terze parti. Le tipologie di dati raccolti sono: dati tecnici di navigazione, dati di utilizzo, email, nome, cognome, numero di telefono, provincia, nazione, cap, città, indirizzo, ragione sociale, stato, cookie e altre varie tipologie di dati. Maggiori dettagli sui dati raccolti vengono forniti nelle sezioni successive di questa stessa informativa.
I dati personali sono forniti deliberatamente dall'utente tramite la compilazione di form, oppure, nel caso di dati di utilizzo, come ad esempio i dati relativi alle statistiche di navigazione, sono raccolti automaticamente navigando sulle pagine di www.grassinacalcio.it.

I dati richiesti dai form sono divisi tra obbligatori e facoltativi; su ciascun form saranno indicate distintamente le due tipologie. Nel caso in cui l'utente preferisca non comunicare dati obbligatori, www.grassinacalcio.it si riserva il diritto di non fornire il servizio. Nel caso in cui l'utente preferisca non comunicare dati facoltativi, il servizio sarà fornito ugualmente da www.grassinacalcio.it .

www.grassinacalcio.it utilizza strumenti di statistica per il tracciamento della navigazione degli utenti, l'analisi avviene tramite log. Non utilizza direttamente cookie ma può utilizzare cookie includendo servizi di terzi.

Ciascun utilizzo di cookie viene dettagliato nella Cookie Policy (https://www.grassinacalcio.it/Informativa-sui-cookies.htm) e successivamente in questa stessa informativa.
L'utente che comunichi, pubblichi, diffonda, condivida o ottenga dati personali di terzi tramite www.grassinacalcio.it si assume la completa responsabilità degli stessi. L'utente libera il titolare del sito web da qualsiasi responsabilità diretta e verso terzi, garantendo di avere il diritto alla comunicazione, pubblicazione, diffusione degli stessi. www.grassinacalcio.it non fornisce servizi a minori di 18 anni. In caso di richieste effettuate per minori deve essere il genitore, o chi detiene la patria potestà, a compilare le richieste dati.

Modalità, luoghi e tempi del trattamento dei dati acquisiti
Modalità di trattamento dei dati acquisiti
Il titolare ha progettato un sistema informatico opportuno a garantire misure di sicurezza ritenute adatte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la cancellazione non autorizzata di dati personali. Lo stesso sistema effettua copie giornaliere, ritenute sufficientemente adeguate in base alla importanza dei dati contenuti.

L'utente ha diritto a ottenere informazioni in merito alle misure di sicurezza adottate dal titolare per proteggere i dati.

Accessi ai dati oltre al titolare
Hanno accesso ai dati personali raccolti da www.grassinacalcio.it il personale interno (quale ad esempio amministrativo, commerciale, marketing, legale, amministratori di sistema) e/o soggetti esterni (quali ad esempio fornitori di servizi informatici terzi, webfarm, agenzie di comunicazione, fornitori di servizi complementari). Se necessario tali strutture sono nominate dal titolare responsabili del trattamento.

L'utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, l'elenco aggiornato dei responsabili del trattamento.

Comunicazione di eventuali accessi indesiderati al Garante della Privacy
Il suddetto sistema informatico è monitorato e controllato giornalmente da tecnici e sistemisti. Ciò non toglie che, anche se ritenuta possibilità remota, ci possa essere un accesso indesiderato. Nel caso in cui questo si verifichi il titolare si impegna, come da GDPR ad effettuarne comunicazione al Garante della Privacy entro i termini previsti dalla legge.

Luoghi di mantenimento dei dati acquisiti
I dati personali sono mantenuti e trattati nelle sedi operative e amministrative del titolare, nonché nelle webfarm dove risiedono i server che ospitano il sito web www.grassinacalcio.it, o sui server che ne effettuano le copie di sicurezza. I dati personali dell'utente possono risiedere in Italia, Germania e Olanda, comunque in nazioni della Comunità Europea. I dati personali dell'utente non vengono mai portati o copiati fuori dal territorio europeo.

Tempi di mantenimento dei dati acquisiti
Nel caso di dati acquisiti per fornire un servizio all'utente, (sia per un servizio acquistato che in prova) i dati vengono conservati per 24 mesi successivi al completamento del servizio. Oppure fino a quando non ne venga revocato il consenso.

Nel caso in cui il titolare fosse obbligato a conservare i dati personali in ottemperanza di un obbligo di legge o per ordine di autorità, il titolare può conservare i dati per un tempo maggiore, necessario agli obblighi.

Al termine del periodo di conservazione i dati personali saranno cancellati. Dopo il termine, non sarà più possibile accedere ai propri dati, richiederne la cancellazione e la portabilità.

Base giuridica del trattamento dei dati acquisiti
Il titolare acquisisce dati personali degli utenti nei casi sotto descritti.
Il trattamento si rende necessario:
- se l'utente ha deliberatamente accettato il trattamento per una o più finalità;
- per fornire un preventivo all'utente;
- per fornire un contratto all'utente;
- per fornire un servizio all'utente;
- perché il titolare possa adempiere ad un obbligo di legge;
- perché il titolare possa adempiere ad un compito di interesse pubblico;
- perché il titolare possa adempiere ad un esercizio di pubblici poteri;
- perché il titolare o terzi possano perseguire i propri legittimi interessi.

L'utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulla base giuridica di ciascun trattamento.

Finalità del trattamento dei dati acquisiti
I dati dell'utente sono raccolti dal titolare per le seguenti finalità:

- richieste di informazione su corsi e attività;
- richiesta di iscrizione ai corsi e attività;
- partecipazione ai corsi e alle attività;
- invio di comunicazioni relative alla gestione del tesseramento;
- invio di comunicazioni per le attività svolte;
- invio di newsletter.

Eventualmente i dati possono essere trattati anche per:
contattare l'utente, statistiche, analisi dei comportamenti degli utenti e registrazione sessioni, visualizzazione contenuti e interazione di applicazioni esterne, protezione dallo spam, gestione dei pagamenti, interazione con social network, pubblicità.

L'utente può richiedere in qualsiasi momento al titolare del trattamento, chiarimenti sulle finalità di ciascun trattamento.

Dettagli specifici sull'acquisizione e uso dei dati personali
Per contattare l'utente
Moduli di contatto
L'utente può compilare il/i moduli di contatto/richiesta informazioni, inserendo i propri dati e acconsentendo al loro uso per rispondere alle richieste di natura indicata nella intestazione del modulo.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Modulo di registrazione all'area privata
L'utente può compilare il modulo di registrazione all'area privata del sito web per poter accedere a servizi privati e riservati solo ad utenti iscritti a www.grassinacalcio.it, riguardanti servizi privati del sito web, quali ad esempio documenti privati, link privati, comunicazioni, ecc.
Inserendo i propri dati l'utente acconsente al loro uso per l'invio di notifiche riguardanti servizi privati del sito web.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Newsletter o SMS
L'utente può iscriversi alla newsletter del sito web www.grassinacalcio.it. All'indirizzo email specificato dall'utente potranno essere inviati messaggi contenenti informazioni di tipo tecnico, informativo, commerciale e/o promozionale.
La registrazione alla newsletter viene eseguita con double opt-in.
All'utente viene inviata una email (all'indirizzo email indicato) con all'interno un link su cui cliccare per confermare che l'utente sia realmente il proprietario dell'indirizzo email.

Lo stesso servizio può essere effettuato tramite SMS.
Dati personali che potrebbero essere raccolti: CAP, città, cognome, email, indirizzo, nazione, nome, numero di telefono, provincia, ragione sociale.

Per interazione con applicazioni esterne (anche social network)
www.grassinacalcio.it include nelle sue pagine plugin e/o pulsanti per interagire con i social network e/o applicazioni esterne.
Per quanto riguarda i social network, anche se l'utente non utilizza il servizio presente sulla pagina web, è possibile che il servizio acquisisca dati di traffico.

I dati acquisiti e l'utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Facebook: Pulsante "Mi piace" e widget sociali
Fornitore del servizio: Meta Platforms Ireland Limited.
Finalità del servizio: interazione con il social network Facebook
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti e in altri Paesi
Privacy Policy (https://www.facebook.com/privacy/policy)

Twitter: Pulsante "Tweet" e widget sociali
Fornitore del servizio: Twitter, Inc.
Finalità del servizio: interazione con il social network Twitter
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://twitter.com/privacy)
Cookie utilizzati (https://help.twitter.com/it/rules-and-policies/twitter-cookies)
Aderente al Privacy Shield

Whatsapp: Pulsante Whatsapp e widget sociali di Whatsapp
Fornitore del servizio: se l'utente risiede nella Regione Europea, WhatsApp Ireland Limited, se l'utente risiede al di fuori della Regione Europea, i Servizi vengono forniti da WhatsApp LLC.
Finalità del servizio: servizi di interazione con Whatsapp.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Irlanda, le informazioni potrebbero essere trasferite o trasmesse o archiviate e trattate negli Stati Uniti o in altri Paesi terzi al di fuori di quello in cui l'utente risiede.
Privacy Policy (https://www.whatsapp.com/legal/privacy-policy-eea)
Aderente al Privacy Shield

Per statistiche
Questi servizi sono utilizzati dal titolare del trattamento per analizzare il traffico effettuato dagli utenti sul sito web www.grassinacalcio.it.

I dati acquisiti e l'utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Google Analytics
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio di analisi web fornito. Questo servizio raccoglie i dati personali dell'utente per monitorare e analizzare l'utilizzo del sito web www.grassinacalcio.it, generare report e utilizzarli anche per gli altri servizi di Google. Google può usare i dati raccolti per personalizzare i propri annunci pubblicitari.
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Opt-Out (https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Per visualizzare contenuti da siti web esterni
Questi servizi sono utilizzati per visualizzare sulle pagine del sito web contenuti esterni al sito web, con possibilità di interazione.
Anche se l'utente non utilizza il servizio presente sulla pagina web, è possibile che il servizio acquisisca dati di traffico.

I dati acquisiti e l'utilizzo degli stessi da parte di servizi terzi sono regolamentati dalle rispettive Privacy Policy alle quali si prega di fare riferimento.

Widget Google Maps
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare e interagire con mappe esterne sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Widget Video YouTube
Fornitore del servizio: Google, Inc.
Finalità del servizio: servizio per visualizzare ed interagire con video esterni sul proprio sito web
Dati personali raccolti: cookie, dati di utilizzo
Luogo del trattamento: Stati Uniti
Privacy Policy (https://policies.google.com/privacy?hl=it)
Aderente al Privacy Shield

Diritti dell'interessato
L'utente possiede tutti i diritti previsti dall'art. 12 del EU GDPR, il diritto di controllare, modificare e integrare (rettificare), cancellare i propri dati personali accedendo alla propria area riservata. Una volta cancellati tutti i dati, viene chiuso l'account di accesso all'area riservata.

Nello specifico ha il diritto di:
- sapere se il titolare detiene dati personali relativi all'utente (art. 15 Diritto all'accesso);
- modificare o integrare (rettificare) i dati personali inesatti o incompleti (Art. 16 Diritto di rettifica);
- richiedere la cancellazione di uno o parte dei dati personali mantenuti se sussiste uno dei motivi previsti dal GDPR (Diritto alla Cancellazione, 17);
- limitare il trattamento solo a parte dei dati personali, o revocarne completamente il consenso al trattamento, se sussiste uno dei motivi previsti dal Regolamento (Art. 18 Diritto alla limitazione del trattamento);
- ricevere copia di tutti i dati personali in possesso del titolare, in formato di uso comune organizzato, e leggibili anche da dispositivo automatico (Art. 20, Diritto alla Portabilità);
- opporsi in tutto o in parte al trattamento dei dati per finalità di marketing, ad esempio opporsi e ricevere offerte pubblicitarie (art. 21 Diritto di opposizione). Si fa presente agli utenti che possono opporsi al trattamento dei dati utilizzati per scopo pubblicitario, senza fornire alcuna motivazione;
- opporsi al trattamento dei dati in modalità automatica o meno per finalità di profilazione (c.d. Consenso).

Come un utente può esercitare i propri diritti
L'utente può esercitare i propri diritti sopra esposti comunicandone richiesta al titolare del trattamento A.S.D. Grassina ai seguenti recapiti: grassinacalcio@alice.it; tel. 055642212.

La richiesta di esercitare un proprio diritto non ha nessun costo. Il titolare si impegna ad evadere le richieste nel minor tempo possibile, e comunque entro un mese.

L'utente ha il diritto di proporre reclamo all'Autorità Garante per la Protezione dei dati Personali. Recapiti: garante@gpdp.it, http://www.gpdp.it (http://www.gpdp.it).

Cookie Policy
Si raccomanda di consultare nel dettagli anche la Cookie Policy (https://www.grassinacalcio.it/Informativa-sui-cookies.htm).

Informazioni aggiuntive sul trattamento dei dati
Difesa in giudizio
Nel caso di ricorso al tribunale per abuso da parte dell'utente nell'utilizzo di www.grassinacalcio.it o dei servizi a esso collegati, il titolare ha la facoltà di rivelare i dati personali dell'utente. È inoltre obbligato a fornire i suddetti dati su richiesta delle autorità pubbliche.

Richiesta di informative specifiche
L'utente ha diritto di richiedere a www.grassinacalcio.it informative specifiche sui servizi presenti sul sito web e/o la raccolta e l'utilizzo dei dati personali.

Raccolta dati per log di sistema e manutenzione
www.grassinacalcio.it e/o i servizi di terze parti (se presenti) possono raccogliere i dati personali dell'utente, come ad esempio l'indirizzo IP, sotto forma di log di sistema. La raccolta di questi dati è legata al funzionamento e alla manutenzione del sito web.

Informazioni non contenute in questa policy
L'utente ha diritto di richiedere in ogni momento al titolare del trattamento dei dati le informazioni aggiuntive non presenti in questa Policy riguardanti il trattamento dei dati personali. Il titolare potrà essere contattato tramite gli estremi di contatto.

Supporto per le richieste "Do Not Track"
Le richieste  "Do Not Track" non sono supportate da www.grassinacalcio.it.
L'utente è invitato a consultare le Privacy Policy dei servizi terzi sopra elencati per scoprire quali supportano questo tipo di richieste.

Modifiche a questa Privacy Policy
Il titolare ha il diritto di modificare questo documento avvisando gli utenti su questa stessa pagina oppure, se previsto, tramite i contatti di cui è in possesso. L'utente è quindi invitato a consultare periodicamente questa pagina. Per conferma sull'effettiva modifica consultare la data di ultima modifica indicata in fondo alla pagina.
Il titolare si occuperà di raccogliere nuovamente il consenso degli utenti nel caso in cui le modifiche a questo documento riguardino trattamenti di dati per i quali è necessario il consenso.

Definizioni e riferimenti legali
Dati personali (o dati, o dati dell'utente)
Sono dati personali le informazioni che identificano o rendono identificabile, direttamente o indirettamente, una persona fisica e che possono fornire informazioni sulle sue caratteristiche, le sue abitudini, il suo stile di vita, le sue relazioni personali, il suo stato di salute, la sua situazione economica, ecc.

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Dati di utilizzo
Sono dati di utilizzo le informazioni che vengono raccolte in automatico durante la navigazione di www.grassinacalcio.it, sia da sito web stesso che dalle applicazioni di terzi incluse nel sito. Sono esempi di dati di utilizzo l'indirizzo IP e i dettagli del dispositivo e del browser (compresi la localizzazione geografica) che l'utente utilizza per navigare sul sito, le pagine visualizzate e la durata della permanenza dell'utente sulle singole pagine.

Utente
Il soggetto che fa uso del sito web www.grassinacalcio.it.
Coincide con l'interessato, salvo dove diversamente specificato.

Interessato
Interessato è la persona fisica al quale si riferiscono i dati personali. Quindi, se un trattamento riguarda, ad esempio, l'indirizzo, il codice fiscale, ecc. di Mario Rossi, questa persona è l'interessato (articolo 4, paragrafo 1, punto 1), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Responsabile del trattamento (o responsabile)
Responsabile è la persona fisica o giuridica al quale il titolare affida, anche all'esterno della sua struttura organizzativa, specifici e definiti compiti di gestione e controllo per suo conto del trattamento dei dati (articolo 4, paragrafo 1, punto 8), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue). Il Regolamento medesimo ha introdotto la possibilità che un responsabile possa, a sua volta e secondo determinate condizioni, designare un altro soggetto c.d. "sub-responsabile" (articolo 28, paragrafo 2).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento (o titolare)
Titolare è la persona fisica, l'autorità pubblica, l'impresa, l'ente pubblico o privato, l'associazione, ecc., che adotta le decisioni sugli scopi e sulle modalità del trattamento (articolo 4, paragrafo 1, punto 7), del Regolamento UE 2016/679 (http://www.garanteprivacy.it/regolamentoue).

Fonte: sito web del Garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it).

www.grassinacalcio.it (o sito web)  
Il sito web mediante il quale sono raccolti e trattati i dati personali degli utenti.

Servizio
Il servizio offerto dal sito web www.grassinacalcio.it come indicato nei relativi termini.

Comunità Europea (o UE)
Ogni riferimento relativo alla Comunità Europea si estende a tutti gli attuali stati membri dell'Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, salvo dove diversamente specificato.

Cookie
Dati conservati all'interno del dispositivo dell'utente.

Riferimenti legali
La presente informativa è redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, inclusi gli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679. Questa informativa riguarda esclusivamente www.grassinacalcio.it, dove non diversamente specificato.

Informativa privacy aggiornata il 07/10/2022 09:21
torna indietro leggi Privacy Policy per www.grassinacalcio.it
 obbligatorio
generic image refresh


cookie