1783188
20 Ottobre 2018
[]
news

ROSSOVERDI INCONCLUDENTI LASCIANO AL GROSSETO L´INTERA POSTA.

15-09-2018 20:22 - dicono di noi....
GRASSINA: Cecchi, Pacifico (Vannoni), Manetti (Virdis), Alfarano, Cramini, Graziani, Gabbrielli ( Zappulla), Subli, Giannelli (Di Biasi), Piccini (Vicini), Ciofi - A disp. Contri, Brestolini, Burrini, Faellini,
All. Morrocchi
GROSSETO: Martelli, Chelini (Lorini), Bianchi, Consonni, Ferraro, Pecciarini, ZArone (Baldi), Harea, Villani, Rosi, Bojnov(Sartore)- A disp. Mileo, Rumbullaku, Ottaviani.
All. Stefani
ARBITRO: Chiarini di Prato
RETI: 20´ Villani
Al termine di una buona gara il Grassina di mister Morrocchi deve cedere l´intera posta ai grossetani. Gli ospiti di mister Stefani si sono dimostrati squadra compatta ed organizzata che ha saputo imbrigliare i rossoverdi con un pressing asfissiante e continuo. Capitan Giannelli e compagni hanno avuto le loro occasioni da gol, sicuramente in misura superiore rispetto alle occasioni create dai maremmani ma mentre alla squadra ospite si deve riconoscere il merito di aver messo nella rete avversaria il pallone in una occasione, ai ragazzi rossoverdi va imputata la consueta difficoltà realizzativa che ha gettato al vento quanto di buono costruito in più di una occasione. Subito al 4´ Gabbrielli effettua un tiro-cross che attraversa la linea di porta grossetana ma sul secondo palo Ciofi arriva in ritardo di un soffio per le deviazione vincente. Al 9´ è bravo Alfarano a mandare al tiro Gabbrielli ma l´attaccante rossoverde viene anticipato dal portiere ospite. Il Grassina tiene costantemente il pallino del gioco e lo fa anche in maniera divertente Gli ospiti si affidano a ripartenze che non impegnano Cecchi. Al 18´ Ciofi se ne va sulla fasci e viene steso al limite dell´area di rigore da Pecciarini che rimedia nell´occasione un giallo. Dalla punizione che ne consegue però i ragazzi di Morroccchi non riescono a ottenere niente di buono. Al 20´lo stesso attaccante rossoverde va al tiro ma la conclusione esce di poco. Va invece in gol quando meno te lo aspetti la squadra ospite. La difesa rososverde è piazzata in amlo modo e non riesce ad arginare la ripartenza di Villani che si presenta da solo davanti a Cechi e lo trafigge per il gol del vantaggio del Grosseto. Al 22´ sempre Ciofi prova il tiro del pareggio e lo fa con un gran fendente dal limite dell´area che scheggia la traversa della porta di Martelli. Capitan Giannelli ci prova poco dopo su suggerimento si Subli ma il pallone è alto sulla porta avversaria. Il Grassina pressa il Grosseto e si espone alle ripartenze di Villanie compagni. Proprio al numero 9 ospite capita l´occasione per il raddoppio al 31´ ma incredibilmente mette fuori.
Nel secondo tempo le squadre moatrano la stanchezza per il gran caldo. Le azioni importanti si fanno più rare. Il gioco è spesso interrotto per falli o per le sostituzioni. Al 49´ Ciofi viene nuovamnete steso dai difensori ospiti. Della punizione dal limite si incarica Alfarano col pallone sempre alto sulla traversa. Al 67´ il nuovo entrato Vicini su punizione mette in area il pallone ma prima Cramini e poi Graziani sfiorano soltanto la sfera. Nel finale due palle buone per Virdis ma il giovane attacante di Morrocchi non è preciso nel tiro. Finisce così con l´amaro in bocca per i rossoverdi: una sconfitta forse immeritata ma da cui si deve ripartire in mnaiera positiva già sabato prossimo. Per il Grosseto i tre punti odierni valgono la testa della classifica. IL viaggio di ritorno verso la maremma è senz´altro più piacevole.
Se sei un utente registrato inserisci username e password nel form sottostante e clicca su "autenticazione"
 
 
Se non sei un utente registrato, registrati adesso
Nickname





[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio