1783188
23 Ottobre 2020
news

JUNIORES: ROSSOVERDI IN DIFFICOLTA´. IL SUBBIANO RINGRAZIA E PORTA A CASA I TRE PUNTI.

07-02-2015 18:26 - ultimissime dalla sede
GRASSINA: Dallai, Landi (75´ Iacchi), Francioni (72´ Pampaloni), Gelonese, Vanzi, Bigazzi (46´ Cicalini), Cantini, Fioravanti, Bini ( 85´ Cianferoni), Spinello, Vignozzi ( 60´ Vannetti) - A disp. Meli, Maddaluni
All. Biagi
M.M. SUBBIANO CAP.: Rossi, Morello, Orlandi (76´ Agnolucci), Vicidomini, Orlandi R., Caroti, Stan (50´ Sisti), Curo ( 25´ Pappacena), Monticini, Rosai, Bocci (76´ Bindi) - A disp. Burioni, Franceschini, Landini
All. Cutini
ARBITRO: Casini di Siena
RETI: 71´ Bocci (rig.)
Il Grassina non riesce più ad esprimersi ai livelli della prima parte di campionato. Ha estrema difficoltà a trovare la porta e a centrocampo non ha idee. Così il Subbiano al campo di via Bikyla non offre certo spettacolo, si fa vedere nei pressi di Dallai un paio di volte ma capitalizza l´unica occasione capitata e, su rigore, trova i tre punti. I rossoverdi partono bene e si rendono pericolosi già nei primi minuti di gioco con Spinello che mette in condizioni Vignozzi di colpire il pallone davanti alla porta aretina ma il pallone finisce alto sulla traversa. Poi Bini si fa anticipare da Rossi su suggerimento di Vignozzi. Al 22´ si fa vivo il Subbiano e Bigazzi è bravo a deviare il pallone sulla linea di porta. Al 25 Landi serve un ottimo pallone a Bini ma ancora il numero 9 rossoverde non riesce a concludere l´azione . Al 30´ Gelonese su punizione colpisce il palo della porta difesa da Rossi e Bigazzi è in ritardo per la ribattuta in gol. Pima del riposo Si mette in evidenza Dallai che in mischia blocca il pallone su caldio d´angolo battuto da Orlandi.
Nella ripresa le due squadre si affrontano ad armi pari su ritmi abbastanza blandi. Il Grassina non riesce a trovare le giuste misure e molti dei suoi giocatori appaiono in difficoltà. Il Subbiano appare piùà organico nelle manovre e battagliero nei contrasti. Il gol che decide la gara al 26´ quando per due volte la difesa di casa riesce a ribattere il pallone sulla linea di porta. Nella seconda occasione il sig. Casini rileva un fallo di mano e decreta la massima punizione a favore degli ospiti. Dagli undici metri Bocci spiazza Dallai che non abbozza neppure la parata. La reazione del Grassina non è veemente e così è gioco facile per gli aretini mantenere il vantaggio fino alla fine.
icchetammollo 07-02-2015
bo
Non so nemmeno ikke devo dire, per me ci vuole un po più cattiveria calcistica , prendere certe ammonizioni a bischero ma! Magari un si fa u. Fallo tattico o si tira una pedata a centrocampo, gol un si fa anche perché un si fa girare in po di palla spesso ognuno gioca per conto suo e al calcio si gioca in 11 , cosi nel calcio si va poco lontano ancora un ae perso nulla il campionato non e finito bisogna continuare a crederci fino alla fine. Buon calcio a tutti.
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio