1783188
19 Settembre 2020
news

JUNIORES. FINISCE IN PARITA 1-1 FRA LASTRIGIANA E GRASSINA. PER I ROSSOVERDI IN GOL GIANNELLI.

17-03-2018 20:18 - dicono di noi....
LASTRIGIANA: Messina, D´Angelo, Paoli, Vanzi, Malenotti, Cordioli, Mazzoli, Tonoli, Mazzoni, Tofanari, Ambrosino - A disp. Stellini, Berti, Uzuriaga, Cuktrona, Fantoni, Plavci, Morandi
All. Pratesi
GRASSINA: Cecchi, Cavalieri (69´ Dall´Olmo), Sarti (89´ Pierattini), Piccini G:, Fabbrini, Galgano, Vicini, Bambi ( 73´ Subli), Vannoni (83´ Piccini F:), Metafonti, Giannelli ( 73´ Berti) - A disp. Carlucci, Garaffoni
All. Morrocchi
ARBITRO: Eleonora Labate di Firenze
RETI: Giannelli al 6´ e D´Angelo al 43´

Finisce in parità il match clou di giornata. Le prime due della classifica, seppure distanziate da otto punti, si sono date battaglia sul terreno della Guardiana di Lastra a Signa. Come tutti i big match che si rispettino non ha offerto un grande spettacolo. Ai locali di mister Pratesi bastava mantenere inalterato il vantaggio sul Grassina per sentire già il primato in mano. Al Grassina occorreva di rimando una vittoria per accorciare le distanze e sperare nelle ultime quattro di campionato. I rossoverdi erano privi di Ciofi per motivi scolastici mentre si sono accomodati in panchina perché appena rientrati anche loro dalla gita scolastica Dall´Olmo, Subli e Piccini Filippo. Passa in vantaggio la formazione di mister Morrocchi già al 6´ minuto quando usufruisce di un calcio di rigore per l´atterramento in area di Giannelli. Con freddezza lo stesso attaccante rossoverde realizza dal dischetto. I rovesciamenti di fronte sono continui e mentre il Grassina sembra farsi apprezzare per i maggiori tentativi di manovra, la formazione di mister Pratesi mette in campo tutta la sua fisicità. Al 43´ su un calcio di punizione dai trenta metri Cecchi si fa sorprendere dal pallone e rinvia malamente. D´Angelo è pronto a ribadire in rete. Uno a uno alla fine del primo tempo. Anche nella ripresa le occasioni per le due squadre si equivalgono ma nessuna delle due riesce ad affondare la zampata vincente. Le sostituzioni operate dai due mister non alterano l´equilibrio. Finisce così senza vincitori né vinti. La capolista rimane saldamente ancorata alla vetta, I rossoverdi, secondi in classifica, possono vantarsi di aver costretto la Lastrigiana al pareggio interno dopo averla battuta su quello di Grassina.
Buona la direzione di gara della signorina Labate di Firenze.

Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio