1783188
23 Ottobre 2020
news

ATTENTI A QUEI DUE: DOPPIO BERTI E BRUNI E IL VALDARNO VA K.O.

05-09-2016 23:20 - dicono di noi....
GRASSINA: Paoletti, Stella, Amoddio, Bagnoli, Murras, Beragnoli, Bencini, Torrini, Bruni (71´ Guerrini), Renna (58´ Spinello), Berti D. (65´ Bianchi). A disp.: Carlucci, Khodin, Bartolucci, Renai. All.: Riccardo Rocchini.
VALDARNO F.C: Berti, Valcareggi, Nencioli (15´ Mannini), Ermini, Scoscini (75´ Semplici), Gori, Ciolli, Mazzanti (64´ Meacci), Barbagli, Sekseni, Fantana. A disp.: Capanni, Alfonsi, Mulinacci, Costa. All.: Alessio Cocollini.
ARBITRO: Sig. Cevenini di Siena, coad. Pettini di Firenze e Romano di Firenze.
RETI: 12´ Berti D., 18´ Rig. Ciolli, 31´ Berti D., 58´ Bruni.
NOTE: Ammoniti Murras, Scoscini e Meacci. Recupero: 1´ + 4´. Angoli: 4-3.

IL COMMENTO
Buona la prima per il Grassina che sul sintetico di Ponte a Niccheri vince e convince contro il Valdarno nel primo turno di Coppa Italia. Merito di una preparazione curata nei minimi dettagli dal mister Rocchini e dal suo staff ; merito dell´abile lavoro del condor Nicola Del Grosso, che quasi calatosi nei panni di un giocatore del virtual game Football Manager si è aggiudicato i migliori giovani talenti del panorama Fiorentino per inaugurare un lungo periodo di successi. E così sia. Pronti partenza e Berti sblocca la gara al 12′ con un gol da vedere e rivedere: botta di collo pieno che si insacca sotto la traversa con l´omonimo portiere ospite incredulo. Spettatori in estasi e applausi scroscianti. Il vantaggio locale dura però una manciata di minuti: sugli sviluppi di un corner, Ciolli viene atterrato in area in seguito ad una trattenuta. Il direttore di gara Cevenini assegna la massima punizione che lo stesso numero 7 ospite trasforma in maniera impeccabile. Primo tempo ricco di emozioni ancora targato Berti D. che capitalizza con un preciso diagonale lo splendido assist dell´indomabile Stella. Nella ripresa il Valdarno accusa il caldo e gli acciacchi della preparazione fisica, mostrando segnali di cedimento di fronte alle rapide ripartenze Grassinesi: ancora gol dei padroni di casa, stavolta è l´ex Firenze Ovest Bruni, colpo prestigiosissimo di questo mercato, che fredda Berti con un secco rasoterra. Il Valdarno, sotto di due gol, accusa il colpo e si limita a mantenere il passivo, tornando a casa con un 3-1 difficilmente recuperabile. Perchè sì, questo nuovo Grassina, guidato da un gruppo di terribili ragazzini, può sognare in grande.

LE PAGELLE
GRASSINA
PAOLETTI: 6 Spiazzato dagli undici metri, il portierone di casa passa una domenica di assoluta tranquillità, fatta eccezione per qualche rinvio sbilenco.
STELLA: 8 Protagonista con la Rappresentativa della Toscana vincitrice del Torneo delle Regioni in Calabria, non smette di stupire con una prestazione di assoluto livello. Decisivo l´assist per il 2-1 di Berti, brucia la fascia su e giù e nell´uno contro uno è insuperabile. "In partenza dal binario due un Euro..STELLA!"
AMODDIO: 6+ Gioca semplice e bene, senza rischiare alcunché. Spesso coadiuvato da Bencini in copertura, non rinuncia a 5qualche sgroppata sulla sinistra.
BAGNOLI: 7 Nella sua area di competenza sembra aver piantato un cartello: "di qui non si passa". Detto, fatto.
MURRAS: 7 Vederlo in questa truppa di giovani scalmanati lo fa sembrare come un babbo che porta i figli a divertirsi al parco giochi. Mentre i giovani compagni scorrazzano, creano e concludono, il capitano fa da guardia in maniera impeccabile alla difesa facendo leva sulla propria esperienza.
BERAGNOLI: 6.5 Spesso ultimo uomo con la palla tra i piedi, si disimpegna senza grosse paturnie. La verticalizzazione per il gol di Bruni è geniale: il bomber dovrà offrirgli almeno un drink!
BENCINI: 7+ "Il tacco.. la punta.. il numero" Lucianone Spalletti avrebbe sintetizzato e tuonato con queste tre parole la prestazione dell´ultimo arrivato in casa Grassina. Ma quando a giocate di alta classe si associa un´assoluta concretezza, è tutta un´altra storia.
TORRINI: 6.5 Avessimo delle fiches da puntare su una possibile scommessa in vista della stagione ormai alle porte, andremmo in all-in sull´interno di centrocampo ex Porta Romana. Potenziale crack, nonostante non sia in giornata di grazia, darà un apporto essenziale alla stagione rossoverde.
BRUNI: 7 Sgomita, corre e combatte da leader. La doppietta contro il Porta Romana valida per il Memorial Borchi era solo l´antipasto. Qualcuno inizia già a leccarsi i baffi.. 71′ Guerrini: 6 Entra nel finale per far rifiatare Bruni, ma fallisce una serie di ghiotte occasioni.
RENNA: 6+ E´ il Cupido del calcio: con la sua classe quando tocca il pallone sa far innamorare gli spettatori del soccer. L´arco c´è, le frecce pure, starà a lui centrare il bersaglio nelle prossime occasioni. 58′ Spinello: 6+ Giocatore versatile, da del tu al pallone con giocate mai banali. Saprà ritagliarsi un importante spazio in questa stagione.
BERTI D.: 8 Ipoteca la qualificazione Grassinese con una doppietta da applausi. Farà parlare di sè. 65′ Bianchi: 6 Collabora alla gestione del vantaggio.




VALDARNO F.C.
BERTI: 7 Nonostante gli avversari lo buchino per tre volte, ha il merito di mantenere un barlume di speranza in vista del ritorno di mercoledì 14 settembre.
VALCAREGGI: 6 Nipote d´arte, Valcareggi si guadagna il suo "seino" con una prova ordinata ma senza troppi acuti.
NENCIOLI: 6 Una manciata di minuti di onesto lavoro fino all´infortunio alla caviglia. 15′ Mannini: 6- Soffre la superiorità numerica dei locali dalla sua fascia, perdendosi Berti D. in occasione del raddoppio Grassinese.
ERMINI: 6 Sicuro e preciso nella prima frazione di gara, crolla col passare dei minuti complice il calo fisico dei compagni.
SCOSCINI: 6- Il capitano è l´ultimo dei suoi a mollare, nonostante non sia impeccabile in marcatura sul secondo e terzo gol.
GORI: 6 Perde la battaglia in mediana di fronte allo strapotere dei vari Bagnoli, Bencini e Torrini.
CIOLLI: 7 Uomo squadra. Si conquista il rigore e lo trasforma. E´ principalmente dalle sue giocate che dipenderanno le speranze del Valdarno.
MAZZANTI: 6+ Indispensabile nell´economia del centrocampo ospite, si perde alla distanza dopo un primo tempo ad alti livelli. 64′ Meacci: 6 Rileva Mazzanti portando brio sulla trequarti.
BARBAGLI: 6.5 Altro giovanissimo della truppa di Cocollini, nonostante il barbone possa ingannare. Gioca da attaccante centrale, cercando talvolta spazio sulla fascia di Amoddio.
SEKSENI: 6 Più ombre che luci, si accende ad intermittenza.
FANTANA: 6 Anno 1999, e già in formazione. Non male per il ragazzino che gioca senza timore ma spreca una colossale occasione per riaprire la gara in zona Cesarini.

UOMO PARTITA DCF
BERTI: Duccio Berti ha la stimmate del predestinato. Il primo è un gol da fuoriclasse, il secondo da attaccante rapace. Che coppia che forma con Bruni: vederli duettare ricorda la memorabile scena del grande Bud Spencer e di Terence Hill in palestra in "Altrimenti ci arrabbiamo". Il Valdarno torna a casa a pezzi.

L´uomo partita DCF Berti inoltre ha gentilmente lasciato alcune dichiarazioni nel post partita. Ecco le sue parole:

– Considerando anche le fatiche della preparazione atletica ormai alle spalle, quale obiettivo ti fissi per quest´anno?
"E´ stata dura, ma la preparazione adesso è finita. Nonostante la fatica, sappiamo che ci potrà dare buoni risultati anche se abbiamo ancora molto da migliorare.
I miei obiettivi personali sono di crescere e di imparare sempre più cose. Per questo sarà fondamentale il nostro mister, un allenatore che può darci veramente tanto e insegnarci moltissimo."
– Quali sono le tue sensazioni dopo la splendida e decisiva doppietta odierna?
"La doppietta di oggi è una bellissima soddisfazione, ma ancora non ho fatto niente. Devo restare umile e vedere come andrà, devo impegnarmi sempre di più per crescere e ottenere risultati."
– Te la senti da Grassinese di lanciare una sfida al fratello Antellese?
"Non me la sento di lanciare una sfida a mio fratello, ci prendiamo già molto in giro a casa. In ogni caso... FORZA GRASSINA!!"
Servizio di Niccolo Poteti.

Fonte: www.dcfnews.it
forzagrassinasempre 10-09-2016
concordo
Forza ragazzi...domani si inizia a fare sul serio! Siete un bel gruppo, non ci sono prime donne. È questa la vostra forza. Andiamo a vincere...forzaaaaa!!!
icchetammollo 09-09-2016
bravi
Lo detto l allenatore le bravo i giovani so bravi quindi possono divertirsi a fare calcio. Berti e Bruni non si scoprono ora so sempre stati bravi. Ma ne anno tanti incrosa buoni giocatori nicola a lavorato bene. Ciaoooo
Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio